Il 2019 va in archivio: cinquant’anni di storia e sguardo al futuro!

Il 2019 va in archivio: cinquant’anni di storia e sguardo al futuro! Il 2019 va in archivio: cinquant’anni di storia e sguardo al futuro! Il 2019 va in archivio: cinquant’anni di storia e sguardo al futuro! Il 2019 va in archivio: cinquant’anni di storia e sguardo al futuro! Il 2019 va in archivio: cinquant’anni di storia e sguardo al futuro! Il 2019 va in archivio: cinquant’anni di storia e sguardo al futuro! Il 2019 va in archivio: cinquant’anni di storia e sguardo al futuro! Il 2019 va in archivio: cinquant’anni di storia e sguardo al futuro! Il 2019 va in archivio: cinquant’anni di storia e sguardo al futuro! Il 2019 va in archivio: cinquant’anni di storia e sguardo al futuro! Il 2019 va in archivio: cinquant’anni di storia e sguardo al futuro! Il 2019 va in archivio: cinquant’anni di storia e sguardo al futuro! Il 2019 va in archivio: cinquant’anni di storia e sguardo al futuro! Il 2019 va in archivio: cinquant’anni di storia e sguardo al futuro! Il 2019 va in archivio: cinquant’anni di storia e sguardo al futuro! Il 2019 va in archivio: cinquant’anni di storia e sguardo al futuro! Il 2019 va in archivio: cinquant’anni di storia e sguardo al futuro! Il 2019 va in archivio: cinquant’anni di storia e sguardo al futuro! Il 2019 va in archivio: cinquant’anni di storia e sguardo al futuro!

Il 2019 va in archivio: cinquant’anni di storia e sguardo al futuro!

L’ultimo allenamento collettivo del 2019, come da tradizione, ci ha visti festeggiare con genitori e atleti un altro anno che mettiamo in archivio, con lo sguardo già rivolto al 2020.
Quello passato, però, non è stato un anno qualsiasi: nel 2019 l’Atletica Volpiano ha spento al sua cinquantesima candelina, confermandosi una delle realtà associative più radicate sul territorio di Volpiano.

Chi ci conosce sa bene che a noi i numeri interessano reativamente. Quel che da sempre guida il nostro modo di fare sport sono sopratutto un pacchetto di valori tramandato da tutti quelli (genitori, atleti, dirigenti, allenatori) hanno fatto parte della nostra piccola grande famiglia. Per questo è doveroso chiudere quest’anno con una riflessione su quel che sono stati, per noi, questi cinquant’anni di storia.

Ma prima di tutto vogliamo ringraziare per questo 2019 ormai quasi al capolinea, tutte le persone che hanno costituito la nostra società sportiva: dalle ragazze e ragazzi dell’Atletica ai nostri Master del settore assoluti, senza dimenticare il gruppo della ginnastica formativa! Grazie di aver fatto attività con noi, grazie di aver fatto parte del nostro gruppo sportivo!

A tutti un augurio di felice Natale e Buon 2020!

I nostri cinquant’anni

L’Atletica Volpiano compie cinquant’anni, anni che consideriamo un traguardo collettivo, perché siamo fermamente convinti che l’Atletica Volpiano sia fatta prima di tutto delle persone e dello spirito che tutte han saputo portare avanti in questo lungo periodo di nostra storia.
Sono cinquant’anni non solo di sport ma sopratutto di un modo di intendere lo sport. Un qualcosa che tutti quelli che han fatto parte della nostra società (dai dirigenti agli atleti, passando per gli allenatori e anche per i genitori delle ragazze e ragazzi) hanno capito, fatto loro e contribuito ad aiutarci a far sì che rimanesse la base fondamentale su cui facciamo la nostra attività.

L’Atletica Volpiano non è solo atletica leggera ma anche ginnastica formativa per adulti. È stata anche Basket fino ad una decina di anni fa. Siamo una realtà che in punta di piedi, sul territorio, ha sempre cercato di essere presente per offrire a giovani e adulti uno sport e un modo di viverlo che facesse dell’agonismo solo un punto di partenza per crescere come singolo e come gruppo. Il traguardo più bello, durante le celebrazioni, è stato sicuramente quello di constatare come per molti atleti ed ex atleti il pronome più utilizzato fosse “noi”.

Un “noi” che solo apparentemente viene più “facile” agli ex cestisti della nostra società. Un “noi” forte nei ricordi e nel presente di chi ha fatto uno sport all’apparenza individuale come l’Atletica Leggera.
E qui torna il nostro modo di vivere e intendere lo sport. L’atletica. Che per noi è qualcosa che mette ognuno davanti alle proprie responsabilità, alla propria gara, alla propria sfida, ricordandogli però che da parte nostra, da parte dei suoi compagni e compagne di squadra, avrà sempre quel sostegno e quel “noi” che diventa uno sprone a dare il proprio meglio sportivamente e, in primis, umanamente.

Ci sono tante persone che hanno fatto parte della nostra società, ringraziarle e citarle una ad una sarebbe impossibile e quindi ci limiteremo a farlo così, senza fare nomi. Ma ancora una volta vogliamo sottolineare l’importanza del fatto che la nostra storia è semplicemente fatta di tanti pezzettini di piccole storie, piccoli spicchi di vita di tutti quelli che hanno indossato in vario modo la nostra maglietta arancione. Quell’arancione scelto nel 1969 perché “non ce l’ha nessuno, almeno ci riconoscono”. Quella volpe stilizzata, nata con le prime magliette e ancora presente lì, alla stessa maniera.

Il nostro grazie, ancora una volta, va a tutti quelli che ci hanno permesso di arrivare a questo traguardo. A tutti quelli che hanno donato il loro tempo, le loro energie e il proprio spirito alla nostra società. In tutti loro e in quelli che ci aiutano ancora oggi a costruire un nuovo pezzetto di storia, risiede il valore più grande dell’Atletica Volpiano.

Commenti ()